Nuove regole revisione

Domande e risposte per le pratiche burocratiche
Rispondi
Avatar utente
batty82
Messaggi: 174
Iscritto il: sab 11 apr 2015, 19:56
Nome: Michele
Località: Schio (VI)

Re: Nuove regole revisione

Messaggio da batty82 » ven 15 mag 2015, 23:12

Ah bella...bè meglio revisionare allora :lol:

Avatar utente
Ciliegione
Messaggi: 18
Iscritto il: lun 22 lug 2013, 15:19
Località: Verona - Pistoia

Re: Nuove regole revisione

Messaggio da Ciliegione » mer 27 mag 2015, 12:32

E' una notizia in parte fasulla, non c'è nessuna legge che renda obbligatoria la revisione se non si circola, anche perchè a pari passo andrebbe obbligatoria anche l'assicurazione.

E' una delle intenzioni del governo, che però trova strada difficile nell'applicarla/realizzarla, considerato anche il forte contesto di crisi economica.

Invece come segnalato da alcuni di voi, sono stati messi a disposizione delle forze dell'ordine dispositivi per leggere le targhe e controllare se le auto hanno assicurazione e revisione in regola, funzione a cui verranno abilitati tutti gli autovelox e altri dispositivi automatici di rilevazione delle infrazioni.

Per essere sicuri e tranquilli vi basta chiamare la vostra motorizzazione a riguardo, io l'ho fatto qualche mese fa perchè ho una vespa con revisione scaduta nel 2013.

L'art. 80 del CdS, comma 14, dice ancora chiaramente che la sanzione scatta per chi "circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 169 a euro 679..."

Anche l'art. 176, comma 18, del CdS, prevede la sanzione per la mancanza di revisione dei veicoli che circolano:

18. Parimenti il conducente che circola sulle autostrade con veicolo non in regola con la revisione prevista dall'art. 80, ovvero che non l'abbia superata con esito favorevole, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 169 a euro 679. É sempre disposto il fermo amministrativo del veicolo che verrà restituito al conducente, proprietario o legittimo detentore, ovvero a persona delegata dal proprietario, solo dopo la prenotazione per la visita di revisione. Si applicano le norme dell'art. 214.

Avatar utente
Gimpsy
Amministratore
Messaggi: 3442
Iscritto il: ven 14 giu 2013, 23:32
Nome: Pierluigi
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Nuove regole revisione

Messaggio da Gimpsy » mer 27 mag 2015, 19:22

beh, che dire: risposta più che esplicativa! [emoji106]

Avatar utente
iperpiper
Messaggi: 66
Iscritto il: sab 28 gen 2017, 23:05
Località: Treviso

Re: Nuove regole revisione

Messaggio da iperpiper » dom 16 lug 2017, 20:53

E' uno scherzo? Spero di si. Il link non funziona e su quel sito non ho trovato nulla in merito alla notizia.
Risulta che qualcuno sia stato multato? Spero di no.
Ho in garage un'auto ferma da almeno vent'anni. Pago la tassa di circolazione una volta ogni tre anni giusto per evitare il rischio di radiazione d'ufficio (e giá per questo mi sento derubato!) ma di fare la revisione non mi è mai passato per la testa. Quando/se avrò voglia/tempo/soldi per rimetterla in strada, allora dovrò certamente revisionarla. Ma che mi obblighino pena sanzioni, per un mezzo che non circola mi sembra una follia. Si possono avere gli estremi della norma, per leggere il testo originale? Non sarebbe la prima volte che un giornalista capisce fischi per fiaschi.
A quando una norma che impone la revisione delle biciclette?

Avatar utente
Gimpsy
Amministratore
Messaggi: 3442
Iscritto il: ven 14 giu 2013, 23:32
Nome: Pierluigi
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Nuove regole revisione

Messaggio da Gimpsy » lun 17 lug 2017, 14:01

Non credo proprio che se non circoli debba pagare...

Avatar utente
iperpiper
Messaggi: 66
Iscritto il: sab 28 gen 2017, 23:05
Località: Treviso

Re: Nuove regole revisione

Messaggio da iperpiper » lun 17 lug 2017, 22:06

se ti riferisci al bollo, dopo 3 anni di mancato pagamento il mezzo può essere radiato d'ufficio:

"Nuovo codice della strada", decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni.

TITOLO III - DEI VEICOLI

Capo III - VEICOLI A MOTORE E LORO RIMORCHI

Sezione III - DOCUMENTI DI CIRCOLAZIONE E IMMATRICOLAZIONE

Art. 96. Adempimenti conseguenti al mancato pagamento della tassa automobilistica.

1. Ferme restando le procedure di recupero degli importi dovuti per le tasse automobilistiche, l'A.C.I., qualora accerti il mancato pagamento di detti tributi per almeno tre anni consecutivi, notifica al proprietario del veicolo la richiesta dei motivi dell'inadempimento e, ove non sia dimostrato l'effettuato pagamento entro trenta giorni dalla data di tale notifica, chiede la cancellazione d'ufficio del veicolo dagli archivi del P.R.A., che ne dà comunicazione al competente ufficio della Direzione generale della M.C.T.C. per il ritiro d'ufficio delle targhe e della carta di circolazione tramite gli organi di polizia, con le modalità stabilite con decreto del Ministro delle finanze, sentito il Ministro dei trasporti e della navigazione.

2. Avverso il provvedimento di cancellazione è ammesso ricorso entro trenta giorni al Ministro delle finanze.
2-bis. In caso di circolazione dopo la cancellazione si applicano le sanzioni amministrative di cui al comma 7 dell'articolo 93. (1)
(1) Comma introdotto dalla legge 29 luglio 2010, n. 120 ( G.U. n. 175 del 29 luglio 2010 suppl. ord.).

Avatar utente
Gimpsy
Amministratore
Messaggi: 3442
Iscritto il: ven 14 giu 2013, 23:32
Nome: Pierluigi
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Nuove regole revisione

Messaggio da Gimpsy » mar 18 lug 2017, 14:45

Si questo si.. Intendevo per la revisione, scusa..

Rispondi