La storia del mio VW1303

La cronaca di chi sta "salvando" un ferro...
Rispondi
Avatar utente
Gimpsy
Amministratore
Messaggi: 3429
Iscritto il: ven 14 giu 2013, 23:32
Nome: Pierluigi
Località: Cagliari
Contatta:

Re: La storia del mio VW1303

Messaggio da Gimpsy » dom 8 mar 2015, 21:12

Perfetto... avevo capito bene! : Thumbup :

Avatar utente
Gimpsy
Amministratore
Messaggi: 3429
Iscritto il: ven 14 giu 2013, 23:32
Nome: Pierluigi
Località: Cagliari
Contatta:

Re: La storia del mio VW1303

Messaggio da Gimpsy » sab 14 mar 2015, 21:53

Oggi non ho potuto fare granché per via del poco tempo a disposizione... è arrivato quasi subito il buio e (a malincuore) ho dovuto interrompere i lavoretti...

Ho provato a vedere un pò... ragazzi lo sconforto è dietro l'angolo. Il lavoro non è semplice...ad ogni modo vi aggiorno.

Ho iniziato a separare le lamiere dei pezzi a disposizione servendomi di sgorbie piatte per staccare i punti di saldatura.
Lamiere (1).jpg
Quindi, prese le misure, ho iniziato a tagliare la scocca per togliere il marcio....
Lamiere (3).jpg
Lamiere (4).jpg
Domani proseguirò col taglio della lamiera sottostante, cercando di saldare prima quella interna e successivamente quella tagliata a misura.

Vediamo domani di aggiornarvi al meglio... : Thumbup :
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Mura
Messaggi: 108
Iscritto il: gio 12 set 2013, 15:34
Nome: Francesco
Località: Verona

Re: La storia del mio VW1303

Messaggio da Mura » lun 16 mar 2015, 21:00

Vai Pier :)

Avatar utente
käfer93
Messaggi: 418
Iscritto il: lun 30 set 2013, 19:54
Località: Udine

Re: La storia del mio VW1303

Messaggio da käfer93 » mar 17 mar 2015, 8:27

Prova a fare un piccolo foro sul punto di saldatura e poi utilizzare la sgorbia/scalpello. Meglio ancora se si compra la punta adatta al lavoro.
Posta qualche altra foto per vedere com'è la zona : Thumbup :
Daje!!
Funziona? NON LO TOCCARE.
Cit. Vincenzo.

Avatar utente
JammedGeko
Messaggi: 693
Iscritto il: gio 1 ago 2013, 10:46
Località: Savona
Contatta:

Re: La storia del mio VW1303

Messaggio da JammedGeko » mar 17 mar 2015, 8:39

Mamma mia quanta ruggine.... Che paura di spavento...
Quando vedo ste cose mi viene sempre da chiedermi come saranno davvero all'interno tutti i maggioli che si vedono in giro... Compreso il mio... :cry:

Avatar utente
Dade
Messaggi: 1297
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 22:39

Re: La storia del mio VW1303

Messaggio da Dade » mar 17 mar 2015, 8:42

Me lo chiedo spesso anch'io, Jammed...
Sempre presente il "confetto fuori, croccante dentro". Che poi il mio già non è confetto nemmeno fuori!

Vai Pier, avanti tutta. Se consideri che nel tempo libero io lavo e stiro gli arretrati e derattizzo casa... non saprei nemmeno da che parte cominciare al tuo posto.

Avatar utente
Gimpsy
Amministratore
Messaggi: 3429
Iscritto il: ven 14 giu 2013, 23:32
Nome: Pierluigi
Località: Cagliari
Contatta:

Re: La storia del mio VW1303

Messaggio da Gimpsy » mar 17 mar 2015, 10:20

La stessa cosa che ho pensato anche io. Ma non possiamo avventurarci troppo nella rimozione della ruggine.

L'unica soluzione sarebbe un bagno decappante ma non avevo la possibilità economica. Quindi mi limiterò a togliere la ruggine con spazzola metallica.
In effetti la ruggine interna è più "debole" e meno incancrenita. Vabbé... io faccio che appena saldato spruzzo un po' di fondo spray per evitare la formazione di ruggine nel materiale da riporto...

Avatar utente
LOX
Messaggi: 603
Iscritto il: ven 19 lug 2013, 14:21
Località: Concorezzo (MB)

Re: La storia del mio VW1303

Messaggio da LOX » mar 17 mar 2015, 20:09

Grande Pier!
Bel lavoretto!
Gastone - 1303L - '74 - Tropical green
Var pussee on andà, che cent andemm!

Rispondi