Diagramma della distribuzione

Parole chiavi per questo argomento
cose, diagramma, viene, distribuzione, della, dato, collettore, regolazione, png, ovviamente, casa, html, link, fine, vari

Diagramma della distribuzione

Messaggioda Gimpsy » mar 10 giu 2014, 22:45

Vi preparo un bel disegnino...
Goniometro della distribuzione.png

  • I.A. = Inizio Aspirazione;
  • F.A. = Fine Aspirazione;
  • I.S. = Inizio Scarico;
  • F.S. = Fine Scarico.
  • PMS = Punto Morto Superiore;
  • PMI = Punto Morto Inferiore.
Qualcuno sa leggerlo? :leggere:-
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Diagramma della distribuzione

Messaggioda stewart68 » mer 11 giu 2014, 13:32

Si tratta dei valori teorici,poi i valori pratici sono un pò diversi.Questo settore graduato rappresenta i 2 giri dell'albero motore.
Avatar utente
stewart68
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: R: Diagramma della distribuzione

Messaggioda mauro.tosi » mer 11 giu 2014, 13:41

Perdonatemi ma... come si usa e a cosa serve? indica "cosa succede" durante la rotazione della puleggia in quel dato punto? Ma... rispetto a quale riferimento? E per quali considerazione dovrei fare riferimento a questo schema?
Nel dettaglio perché sapete che su queste cose sono interdetto.
E' giunta l'ora di sporcarsi un po' le mani...
Avatar utente
mauro.tosi
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Diagramma della distribuzione

Messaggioda catoblepa » mer 11 giu 2014, 13:51

la puleggio graduata , ha qualcosa di inerente ?
Piutost che nient, mei piutost
Avatar utente
catoblepa
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: R: Diagramma della distribuzione

Messaggioda JammedGeko » mer 11 giu 2014, 14:11

mauro.tosi ha scritto:Perdonatemi ma... come si usa e a cosa serve? indica "cosa succede" durante la rotazione della puleggia in quel dato punto? Ma... rispetto a quale riferimento? E per quali considerazione dovrei fare riferimento a questo schema?
Nel dettaglio perché sapete che su queste cose sono interdetto.


Qui c'è uno schema anche più completo, quello pubblicato mostra solo gli angoli di apertura delle valvole di scarico ed aspirazione con i relativi incroci.

http://it.wikipedia.org/wiki/Fasatura_di_distribuzione
Avatar utente
JammedGeko
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Diagramma della distribuzione

Messaggioda Gimpsy » mer 11 giu 2014, 19:45

Volutamente l'ho inserito meno completo: infatti l'ho fatto io quel disegno sulla base di un goniometro della distribuzione e il web ne è pieno di esempi simili.
La mia domanda era rivolta a chi sapeva leggerlo bene e se poteva spiegarci come e perché si fa riferimento agli angoli e come queste regolazioni si traducano nella messa in fase.

Quello che io ho disegnato, infatti, fa riferimento ad un motore boxer vw 1200cc e se partiamo dalla fase di aspirazione del primo cilindro vediamo che inizia a 4° prima del PMS del relativo pistone e termina al 32°dopo il suo PMI. La fase di scarico (in azzurro) invece, inizia 41° prima del PMI e termina 1° dopo il PMS.

E' chiaro che per un motore 1600cc, ad esempio, questi valori cambiano... : Wink :

Ora:
  • perché si sceglie di far entrare miscela combustibile/comburente prima che il pistone termini la sua corsa?
  • perché questo diagramma di distribuzione deve essere verificato in condizioni particolari, ovvero, vale solo se la regolazione delle valvole viene fatto con un gioco delle stesse di 1 mm e a motore freddo? (il valore imposto del gioco valvole di 0,15 mm (aspirazione) e 0,20 mm (scarico) deve essere regolato successivamente).

Intanto inizio a studiare partendo dalla guida di Vincenzo su Lo spinterogeno :ok1:
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Diagramma della distribuzione

Messaggioda stewart68 » mer 11 giu 2014, 22:34

A questo link trovate una pagina che spiega alcuni dettagli sulla distribuzione e la componentistica correlata:
http://www.ralph-dte.net/distribuzione_approfondimenti.html
Avatar utente
stewart68
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Diagramma della distribuzione

Messaggioda Gimpsy » mer 11 giu 2014, 22:43

Ragioniamoci assieme argomentando (se sappiamo) le nozioni per creare una discussione interessante
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Diagramma della distribuzione

Messaggioda vincenzo » gio 12 giu 2014, 1:03

Gimpsy ha scritto:perché questo diagramma di distribuzione deve essere verificato in condizioni particolari, ovvero, vale solo se la regolazione delle valvole viene fatto con un gioco delle stesse di 1 mm e a motore freddo? (il valore imposto del gioco valvole di 0,15 mm (aspirazione) e 0,20 mm (scarico) deve essere regolato successivamente)

questo non l'ho mai capito.
Ogni casa fa a modo suo.
forse per renderli meno confrontabili
Gimpsy ha scritto:perché si sceglie di far entrare miscela combustibile/comburente prima che il pistone termini la sua corsa?

quale corsa? quella di scarico?

se intendi questo, la risposta è nel fatto che in contemporanea è aperta la valvola di scarico, una corrente è in atto verso lo scarico, e l'inerzia della colonna di gas caldi in movimento esercita un effetto "risucchio" che migliora l'aspirazione. Si chiama "incrocio".

In realtà, questo diagramma dice che il motore VW non sfrutta questa cosa (anche perchè a bassi regimi la cosa darebbe fastidio ai vari cilindri che rigurgiterebbero uno nell'altro avendo un unico collettore).

vedi il diagramma di una alfa1750 del 1969 e capisci la differenza...:)
Gimpsy ha scritto:E' chiaro che per un motore 1600cc, ad esempio, questi valori cambiano... : Wink :

e questa notiziona donde proviene?
Avatar utente
vincenzo
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Diagramma della distribuzione

Messaggioda JammedGeko » gio 12 giu 2014, 7:59

vincenzo ha scritto:E' chiaro che per un motore 1600cc, ad esempio, questi valori cambiano... : Wink :

e questa notiziona donde proviene?


Non conosco assolutamente la fasatura di 1200 1600 ecc ecc, ma teoricamente potrebbe (dovrebbe?) essere uguale per tutti i motori della famiglia.
Ovviamente parliamo di configurazioni originali.
Avatar utente
JammedGeko
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Ritorna a Motore

cron