Sbalzi indicatore benzina 6volt

Parole chiavi per questo argomento
benzina, problema, sbalzi, volt, indicatore, sembra, aria, tipo

Sbalzi indicatore benzina 6volt

Messaggioda Gimpsy » mer 8 gen 2014, 15:52

Ho un problema con il galleggiante del maggiolino (ricambio VW 113-919-051) in quanto, dopo un periodo di inutilizzo, non segna più correttamente il livello del carburante.

Il galleggiante è di tipo meccanico, pertanto, la lancetta dell’indicatore presente sul cruscotto è azionata da un cavetto che viene tirato (o allentato) a sua volta dalla levetta del galleggiante.
Schema galleggiante benzina 6V.jpg

  1. - Cavo
  2. - Serbatoio
  3. - Guarnizione di sughero
  4. - Vite di fissaggio
  5. - Disco di riscontro
  6. - Galleggiante
Livello benzina e indicatore livello benzina.jpg


Il mio problema è che l’indicatore del livello una -volta fatto il pieno di benzina- non si muove in tempo rapido, come se restasse sempre in una posizione di “riserva”, segno che il galleggiante non sale a galla come dovrebbe.
Ho deciso quindi di smontarlo per controllare il problema.

Il galleggiante è composto da un cilindro in alluminio e da un piccolo “bicchiere” con uno stantuffo interno che si riempie di benzina quando si trova in posizione di riserva abbassando ancor più il galleggiante.

La prima cosa che ho notato era la difficoltà nel movimento del galleggiante per via dell’attrito nei punti di giunzione che però ho subito risolto mettendo un po’ di Svitol.
Quello che invece mi lascia perplesso è che il cilindretto si è leggermente riempito di benzina: ecco perché, più pesante, non segna il giusto livello… non sale a galla!!!

La benzina, se il cilindro è a tenuta stagna, come c’è entrata??? :azz:
Ad ogni modo il difficile ora è toglierla. L’unica cosa che ho pensato è che, in una situazione poca benzina, siano entrati i vapori all’interno del cilindro e che si siano condensati al suo interno. Nella foto qui sotto nella parte evidenziata nel cerchio rosso.
Galleggiante benzina 6V.jpg


Il tappo del cilindro è chiuso omogeneamente lungo tutto il diametro. Pensare di aprirlo e richiuderlo sigillandolo, non mi sembra una buona idea.
Pensavo, invece, di far evaporare la benzina ma: come?
Avete altre soluzioni? :dubbio:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Malfunzionamento galleggiante benzina maggiolino 6 Volt

Messaggioda catoblepa » mer 8 gen 2014, 16:02

:shock: accendino ? :shock:
Piutost che nient, mei piutost
Avatar utente
catoblepa
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Malfunzionamento galleggiante benzina maggiolino 6 Volt

Messaggioda Gimpsy » mer 8 gen 2014, 16:06

Ho pensato al sole... meno rischioso...
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Malfunzionamento galleggiante benzina maggiolino 6 Volt

Messaggioda käfer93 » gio 9 gen 2014, 9:33

ok, ma cosa impedirà poi una volta rimontato di non condensare ancora al suo interno?
Funziona? NON LO TOCCARE.
Cit. Vincenzo.
Avatar utente
käfer93
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Malfunzionamento galleggiante benzina maggiolino 6 Volt

Messaggioda Gimpsy » gio 9 gen 2014, 10:14

Giusta osservazione... : Wink :
Il primo problema è quello di togliere la benzina. Il secondo, mentre, è quello di NON rimettere il galleggiante così com'è stato tolto ma sigillarlo nel bordo del tappo.

Con cosa non lo so... immagino con un prodotto che dev'essere resistente agli idrocarburi e che una volta messo non appesantisca il galleggiante, altrimenti non risolviamo nulla... : Hurted :
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Malfunzionamento galleggiante benzina maggiolino 6 Volt

Messaggioda käfer93 » gio 9 gen 2014, 10:20

Gimpsy ha scritto:Giusta osservazione... : Wink :
Il primo problema è quello di togliere la benzina. Il secondo, mentre, è quello di NON rimettere il galleggiante così com'è stato tolto ma sigillarlo nel bordo del tappo.

Con cosa non lo so... immagino con un prodotto che dev'essere resistente agli idrocarburi e che una volta messo non appesantisca il galleggiante, altrimenti non risolviamo nulla... : Hurted :


Non si può provare a mandarlo in pressione e vedere da dove perde?
Provare a cercarne uno usato? Ho sentito che quelli nuovi non vanno bene!!
Funziona? NON LO TOCCARE.
Cit. Vincenzo.
Avatar utente
käfer93
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Malfunzionamento galleggiante benzina maggiolino 6 Volt

Messaggioda Gimpsy » gio 9 gen 2014, 10:41

Per mandarlo in pressione, l'unica cosa è riscaldare perché la benzina al suo interno, evaporando, aumenti la pressione e sfiati.
Si potrebbe pensare di forarlo per poi estrarre con una siringa la benzina e tappare il forellino con dello stucco metallico..

Un motivo del perché i nuovi ricambi non andrebbero bene potrebbe, lo si può leggere QUI! : Wink :
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Malfunzionamento galleggiante benzina maggiolino 6 Volt

Messaggioda käfer93 » gio 9 gen 2014, 19:26

Non si può aprire il tappo, vedere dov'è il problema e richiuderlo con la brasatura?
Forse guardo troppo "come è fatto" su Dmax, in cui mostrano che applicano una pasta brasante che con il calore lega i due componenti.
Funziona? NON LO TOCCARE.
Cit. Vincenzo.
Avatar utente
käfer93
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Malfunzionamento galleggiante benzina maggiolino 6 Volt

Messaggioda mauro.tosi » gio 9 gen 2014, 20:45

Secondo m ci sarebbe una soluzione per sapere dov'è il microscopico buchino... ripeschiamo il vecchio metodo della camera d'aria bucata!
Riempi di benzina un contenitore e poi sommergi il galleggiante (il quale all'interno presenta ancora dell'aria); per quanto piccolo si il foro quell'aria uscirà prima o poi e quindi, anche se piccola, vedrai una bollicina. Taaac
Tu mi chiederai: perchè la benzina e non l'acqua?
Semplicemente perchè l'acqua inizia ad evaporare a circa 50° mentre la benzina a 20° perciò, se poi devi farla uscire, sarà più veloce far evaporare il carburante.
Può andare come soluzione...?
E' giunta l'ora di sporcarsi un po' le mani...
Avatar utente
mauro.tosi
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Malfunzionamento galleggiante benzina maggiolino 6 Volt

Messaggioda Gimpsy » ven 10 gen 2014, 10:25

Ma io so già da dove entra! : Wink : Entra dalla chiusura nel tappo che vedi nella foto all'inizio del thread cerchiato in rosso...
Il discorso è
  • lo apro, tolgo la benzina che appesantisce il galleggiante, ma... come lo richiudo in modo uniforme per tutta la circonferenza?;
  • faccio evaporare la benzina al suo interno ma... il foro rimane e la benzina, prima o poi, rientrerà;
  • acquisto il pezzo nuovo col rischio che poi non funzioni a dovere per via dell'incompatibilità del misuratore del livello in plancia.
boxed
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Ritorna a Varie

cron