Prigionieri testata su collettore

Parole chiavi per questo argomento
bella, prigionieri, https, aria, devo, testata, collettore, giusto, buona, posso, dire, sembra, secondo, stesso

Prigionieri testata su collettore

Messaggioda Gimpsy » ven 2 giu 2017, 20:56

Oggi ho fatto un disastro.
Nel rimontare il collettore, stringendo il dado da 10 per serrarlo, uno dei due prigionieri della testata è venuto via, spaccandola.
Non vi dico l'amarezza di questa sera. :sad:
Ora non so come comportarmi.
Due testate le ho ma, secondo voi, posso tentare qualcosa per salvarla?
Cosa devo controllare per affermare che è definitivamente persa?
Prigionieri testata.jpg
Prigioniero testata.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Prigionieri testata su collettore

Messaggioda Turi » sab 3 giu 2017, 12:58

visto che si è strappato lasciandoti il buco non fai altro che riforarlo e rifilettarlo di una misura maggiorata

da M6 che era lo porti a M7 ... devi poi trovare un prigioniero e un dado adeguato ( la filettatura M7 è la meno diffusa in assoluto ) da infilare al posto del tuo .. per finire allarghi ( forse ) leggermente il foro sulla flangia del collettore per far passare il nuovo prigioniero ... e sei a posto
Avatar utente
Turi
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Prigionieri testata su collettore

Messaggioda Gimpsy » sab 3 giu 2017, 13:00

E se facessi mettere dall'officina di rettifica un elicoide?
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Prigionieri testata su collettore

Messaggioda Turi » sab 3 giu 2017, 15:20

è lo stesso ... anche se non so se abbiano elicoil così piccoli ...

ma se le porti in rettifica ti conviene chiedere a loro direttamente ...
Avatar utente
Turi
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Prigionieri testata su collettore

Messaggioda käfer93 » mar 6 giu 2017, 22:28

Se lo porti in rettifica ti combinano sicuramente.
- Elicoil
- saldatura tig e poi riforano
- resina
- come ti ha detto turi ed in quel caso fatti fare un prigioniero personalizzato es m7 alla base ed m6 nella testa
Funziona? NON LO TOCCARE.
Cit. Vincenzo.
Avatar utente
käfer93
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Prigionieri testata su collettore

Messaggioda Gimpsy » mer 7 giu 2017, 22:37

Gli porterò anche un pezzo di flangia di vecchio collettore per non sbagliare il centraggio del prigioniero.
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Prigionieri testata su collettore

Messaggioda peppebug » sab 10 giu 2017, 9:10

senza smontare puoi anche allungare la filettatura e mettere un prigioniero piu lungo. se ricordo bene (ma ora no ho la testa davanti) il buco arriva fino alla camera del coperchio punterie ma non e' tutto filettato. quindi spazio ci sta. mi pare che un dado da sotto non puoi metterlo ma ci dovrebbe essere filettatura a sufficienza. il tutto per fare il lavoro senza smontare niente, se poi smonti puoi fare tutto quello che ti hanno detto boccola saldatura helicoil ecc p.s. se filetti, proteggi e pulisci bene la zona molle valvola che lo sfrido va giu.
Avatar utente
peppebug
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Prigionieri testata su collettore

Messaggioda Lubomabu » sab 10 giu 2017, 11:46

Prima cosa da fare, prima di svitare le candele o il collettore, è buona norma prendere la pistola dell'aria e dargli una bella soffiata tutto in torno al filetto che dovrai svitare per eliminare tutte le schifezze..... ora metti dentro uno straccio all'aspirazione e dagli una soffiata...
Avatar utente
Lubomabu
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Prigionieri testata su collettore

Messaggioda peppebug » sab 10 giu 2017, 15:29

si ma occhio ai buchi quandi si soffia https://encrypted-tbn0.gstatic.com/imag ... JBm_7BXqSL
Avatar utente
peppebug
 
Informazioni utente Informazioni utente
 

Re: Prigionieri testata su collettore

Messaggioda Gimpsy » dom 11 giu 2017, 9:36

Lubomabu ha scritto:Prima cosa da fare, prima di svitare le candele o il collettore, è buona norma prendere la pistola dell'aria e dargli una bella soffiata tutto in torno al filetto che dovrai svitare per eliminare tutte le schifezze..... ora metti dentro uno straccio all'aspirazione e dagli una soffiata...
peppebug ha scritto:si ma occhio ai buchi quandi si soffia https://encrypted-tbn0.gstatic.com/imag ... JBm_7BXqSL
Questi accorgimenti li devo prendere solo se faccio il filetto con la testata montata, giusto?

La mia intenzione è portarla nell'officina di rettifica: devo dire a loro qualcosa di preciso o devo fare qualcosa di particolare io nella fase di smontaggio della testata? Mi sembra di capire che devo smontarla e basta e chiaramente proteggere canne e pistoni fino a che non la rimonto
Avatar utente
Gimpsy
 
Informazioni utente Informazioni utente
 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Ritorna a Motore

cron